Molto probabilmente la maggior parte di voi non conosce la Astro, l’Associazione dei Gestori, ma probabilmente conoscerete la ANCI, l’Associazione Nazionale Comuni Italiani. Ebbene, tra le due associazioni è nato un conflitto circa la tassazione da applicare ai gestori delle sale da gioco nel territorio di competenza dei comuni d’appartenenza.

I comuni stanno messi male per via della cosiddetta austerity, perciò cercano di cavare soldi ovunque si possa farlo. I giochi attirano a sé un giro abbastanza cospicuo, ma la tassazione verso i gestori i quali a quanto pare devono già sottostare ad una pressione fiscale attorno al 90%, potrebbe essere considerata una scelta esagerata. Va detto, ad ogni modo, che entrambi i soggetti vorrebbero lavorare insieme al fine di migliorare il “decoro” del territorio, spesso e volentieri macchiato dalle sale da gioco illegali o parzialmente illegali.

Tuttavia, l’Astro non vuole pagare tutto il prezzo e soprattutto desidera rendere pubbliche le entrate effettive di cui possono beneficiare i gestori, ben distante dalle credenze popolari.

Posted